Vrnite se na prvo stran
La storia
Zgodovina
Namestitev
Cenik
Rezervacije
Kontakt
Kje smo
SLO | HR | DE | IT | ENG
 

La baronessa Anna Plochl non ha conquistato solo il cuore dell’ arciduca Giovanni d’Asburgo, ma anche i cuori di tutti gli abitanti della Stiria. Anna Plochl, divenuta poi contessa di Merano, dopo la morte del marito Giovanni, si è dedicata con grande impegno alla beneficienza e ha fondato l’ospedale per bambini Anna – Kinderspital a Graz. È morta nel 1885 all’età di 81 anni. La sua statua si può ammirare ancora oggi nella “Steirische Ehrengalerie” a Graz.

Dopo la sua morte, nel 1908 l’assocazione ha continuato il suo lavoro e, accanto al faro di Salvore, ha fatto costruire il luogo di cura per bambini. Il clima favorevole era adatto soprattutto ai bambini affetti da malattie respiratorie. In un ambiente bello e tranquillo i bambini trascorrevanno i momenti più sereni della loro gioventù.

Dopo la prima guerra mondiale la casa è diventata di proprietà della famiglia Codiglia di Bassania che, nel 1924, l’ha venduta al comune di Graz. Durante tutto quel periodo e anche dopo la fine della seconda guerra mondiale la casa ha mantenuto la sua funzione originaria.

Nel 1998 la casa è stata di nuovo modificata e trasformata in un insieme di appartamenti da affittare con il nome di Villa Valdepian.

zgodovina 1
zgodovina 2
zgodovina 3